PRATICHIAMO DA SOLI – 3 Esercizi pratici PUTTING – by YBG

Alleniamoci da SOLI – 3 Esercizi pratici per il vostro PUTTING

Benvenuti in You Be Golf.

Oggi voglio darvi 3 Facili Esercizi per Allenarvi da soli senza che vi perdiate nella miriade di esercizi o cose che avete letto su ogni rivista o sito facendo una CONFUSIONE PAZZESCA!

Scopriamoli insieme… Partiamo da cose semplici!

Sempre di più noto che i Golfisti sia all’inizio sia avviati sono in difficoltà quando si tratta di praticare qualcosa…

Come usare il tempo che abbiamo, anche se poco?

Una delle parti più importanti che potete praticare quando siete in campo pratica è il gioco con il Putt.

Aspettate, fermitutti!!!

Lo so benissimo che tutti vorreste tirare drive a 300 metri…. è divertente ed anche io do libero sfogo con il mio drive in mano, però cosa volete fare quando consegnerete il vostro prossimo score?

Sorridere felici del risultato? Oppure dire le solite frasi sulla sfortuna, sul rametto che ti ha buttato la palla in out… o quel ciuffetto sul green che ti ha deviato la palla?

Dai ragazzi, un piccolo sforzo per tanto divertimento!

Senza conoscere i vostri numeri non potrò essere specifico per ognuno di voi però posso aiutarvi lo stesso!

Vi darò 3 esercizi base e fondamentali per migliorare il vostro putt!

  • Il 1°esercizio che vi consiglio di fare è quello per i putt corti!

Ragazzi sappiamo tutti (io lo so molto bene perchè analizzo i vostri score ogni giorno… 🙂 ) quanti colpi e punti lasciamo al campo sui putt corti!

I putt corti per intenderci NON sono quelli di 2 metri!!!

Io parlo dei putt sotto il metro!

Molti mi dicono: “ma si dai quei putt li metto….

Poi io vedo le statistiche e dico che si perdono almeno dai 2 ai 5 colpi al giro!

Torniamo allora all’esercizio.

Semplicemente avete tantissima scelta.

Portatevi con voi dai 2 ai 6 tee.

Calcolate 1 passo ( mediamente un passo è circa 1 metro ) e piantate un tee prima del vostro passo per essere sicuri che siete sotto il metro!

Ora potete fare 10 colpi da quella distanza e vedere quanti ne imbucate.

  • sotto al 50% scrivetemi in privato!
  • 50% è scadente;
  • 50% – 70% discreto;
  • 80% è buono;
  • 90% ottimo;
  • 100% FANTASTICO!

Quanti ne avete messi dentro?

Ricordate che ovviamente tirare 10 colpi di fila dalla stessa distanza non ha la stessa difficoltà di una rilevazione in campo durante un giro di gara per molti motivi, tra cui la tensione della gara, i green sempre diversi, la fretta magari con cui state giocando, il caldo, il freddo, le emozioni ecc…..

Comunque per rendere il gioco / allenamento ancora più produttivo allora cosa potete fare?

Anche qui avete tante opzioni.

Potete trovare una zona del putting green con una buca che abbia attorno pendenze diverse, così mettendo 4 tee ai 4 punti cardinali avrete la possibilità di giocare 4 putt con pendenze sempre diverse… potete tirare 5 putt da ogni tee e così farete 20%, poi prendete il numero di putt imbucati e dividete per 20.

La % che vi risulta è quella della vostra realizzazione dei putt entro 1 metro ed avete la tabella sopra per capire come siete messi!

  • Il 2°esercizio che vi consiglio di fare è quello per i putt da 1,5 metri

Questa distanza può farvi recuperare altri 2/5 colpi.

Mettetevi ad un passo e mezzo, quindi circa 1,5 metri.

Non andate oltre e se volete potrete stare più corti, comunque non meno di 1,2 metri.

Questi putt sono importanti perchè noto statisticamente che sono quelli dove ci si trova con un approccio non perfetto o con una bella palla tirata con un ferro che si è fermata in asta o ancora meglio potrebbe essere la distanza a cui avete messo la palla tirando il primo putt da una lunga distanza.

  • Il 3°esercizio che vi consiglio di fare è quello per i putt Lunghi!

Il terzo ed ultimo esercizio che vi consiglio di fare è dalla lunga distanza.

Lunga vuol dire oltre 8 metri.

Perchè?

Perchè tantissimi miei allievi sono spessissimo oltre gli 8 metri e non riescono a chiudere con 2 colpi!

Qui l’obiettivo si sposta dall’imbucare ( ovviamente se imbucate è una cosa fantastica!) a riuscire a mettere la palla in buca con 2 putt!

Attenzione però!

Io dividerei l’esercizio in 2 parti distinte!

Mettetevi alla distanza desiderata( potete anche farlo da 15/30 metri….) tirate le vostre palle.

Andate verso la buca e vedete dove avete messo le vostre palle ed a che distanza media siete ( non impazzite a fare calcoli assurdi con dei semplici passi e sapendo che ognuno è circa 1 metro saprete benissimo se siete in media a 1/2 o più metri).

Una volta che sapete la vostra distanza media la prossima volta mettetevi appositamente da quella distanza e dateci dentro!

Prima o poi andranno dentro e sarete felici del vostro lavoro!

Vi svelo comunque un segreto.

  • Conoscere i punti deboli è compito mio, del vostro Statistical Coach.
  • Migliorare i vostri punti deboli è compito vostro!
  • Come farlo però non implica solo un aspetto tecnico o ripetitivo, ma entra in gioco quello che per JACK NICKLAUS è la legge del 10%/40%/50%. il 50% dei putt imbucati li farete grazie alla vostra testa, la vostra MENTE!
  • E qui vi rimando all’altro Coach della YBG Academy!

Leggete i suoi post e contattatelo per informazioni sui vostri putt…

Si passa tantissimo tempo a tirare palle quando magari si hanno problemi sul putt.

Ma senza un’analisi statistica questo non lo si conosce!

Ricorda che se non conosci il problema difficilmente arriverà una soluzione ad aiutarti!

Il ciclo solitamente è formato da 4 punti:

  • 1. TROVATE IL PROBLEMA O PUNTO DEBOLE;
  • 2. SIATE CONSAPEVOLI DEI VOSTRI PUNTI DEBOLI;
  • 3. CREATE UN PIANO PER MIGLIORARE;
  • 4. FATE DELLE AZIONI MIRATE AL MIGLIORAMENTO DEI VOSTRI PUNTI DEBOLI.

Io aggiungo sempre anche un 5 punto.

  • 5. RENDETE PIU’ FORTI I VOSTRI PUNTI DI FORZA!

Il top ovviamente come avrete capito è avere un’analisi statistica propria ogni mese per allenare sempre i parametri corretti.

Diciamo però che si lavora abbastanza bene ( ovviamente in base alle proprie esigenze ed obiettivi) anche avendola ogni 3 mesi quindi 4 volte all’anno, così avrete sotto controllo sempre il vostro gioco!

Vi ricordo che per calcolare le distanze  medie per ferro il metodo migliore che utilizziamo noi di YBG è quello di utilizzare un Simulatore di Golf, lo Skytrak.

E come ?

Tirando un numero di palline predefinito con ogni bastone ( ad esempio 10/50/100/1.000) il Simulatore fornisce le distanze medie e queste si che saranno le tue VERE distanze medie, ovviamente a patto che i colpi siano tutti tirati al 100% o 3/4, ma comunque sempre tutti uguali!

Beh, Anche oggi ci siamo divertiti con un pò di numeri e come poterli utilizzare al meglio!

Sempre più si sente parlare di Analisi Statistica nel Golf, sta diventando una Vera e Propria MODA …

E tu?

Ancora non hai la tua Analisi Statistica ?

Dalla nostra Analisi Ti forniremo il tuo attuale stato di gioco e conoscendo il tuo personale obiettivo tracceremo una linea retta tra te ed il tuo obiettivo.

Starà solo a Te ripercorrerla, impegnandoti a dovere, dove i numeri ci indicheranno che sei carente.

Non avrai più scuse!

Ricorda che una buona analisi statistica fatta in maniera professionale ti aiuterà a pianificare in maniera ottimale i tuoi allenamenti e non “sprecare” prezioso tempo per poter raggiungere i tuoi personali obiettivi

Per ogni domanda, specifica e non, il team di You be Golf è a tua disposizione, contattaci tranquillamente oppure Iscriviti subito alla nostra Academy.

Ti voglio ricordare inoltre che noi di YBG facciamo Analisi Personalizzate in base al tuo personale Obiettivo. Non è importante quale esso sia!

Non IMPORTA se:

– punti semplicemente migliorare il vostro score da AMATEUR ?

– punti a “limare” semplicemente 2 colpi dal vostro score ?

– punti a “giocare” semplicemente sotto i 100/90/80/70 colpi ?

– punti a qualificarti per un l’ ALPS Tour, l’ ADP Tour, la Qualifying School, il Sunshine Tour o altri ?

– punti al 60 esimo posto dell’ EUROPEAN TOUR per qualificarti alle Final Series ?

– punti alla qualificazione per la finale della FEDEX ?

– punti a migliorare la tua posizione o al primato mondiale nel OWGR  ?

Noi di You Be Golf Ti AIUTEREMO A REALIZZARLO!

ed anche in FRETTA!

Ricorda che una buona Analisi Statistica fatta in maniera Professionale ti aiuterà a pianificare in maniera ottimale i tuoi allenamenti e non “sprecare” prezioso tempo per poter raggiungere i tuoi personali obiettivi

Se vuoi affidarti al #1 in ITALIA della Statistica Applicata al Golf capire insieme quali siano i tuoi VERI punti deboli ed in che modo potervi porre rimedio nel più breve tempo possibile, ti invito a prenotare subito la TUA Analisi!

La Statistica applicata al Golf, aiuta tutti i giocatori a migliorare il proprio score ed impiegare il tempo a disposizione per gli allenamenti nel migliore dei modi per andare in campo SICURI e PRONTI per una BELLISSIMA GIORNATA di GOLF, da ricordare…

Ti invito nuovamente a farmi domande o chiarimenti per capire bene insieme come poter utilizzare semplici dati per arrivare a giocare anche tu con risultati eccellenti!

Continuate a seguirci…

A presto.

You Be Golf Head Statistical Analysis

You Be Golf – Co – Founder

Commenta con Facebook

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi