Finalmente un giro “NORMALE” -2 dal PAR di Francesco Molinari allo SHELL HOUSTON Open, Analisi Statistica GOLF by YBG – 70 colpi

Benvenuti in You Be Golf.

Oggi voglio parlarti, analizzandolo statisticamente, del 2° giro di Francesco Molinari nello Shell Houston Open.
Ho scaricato i dati puntuali del Giro di Molinari F. per capire un po’ meglio da cosa derivi il giro di meno 2, vediamolo insieme.

Entriamo quindi nel vivo:
Abbiamo sinteticamente calcolato i seguenti parametri per capire a grandi linee come si sia formato il -2 .

2015-04-06 09_13_22-Finalmente un giro (NORMALE) -2 dal PAR di Francesco Molinari allo SHELL OUSTON

Dalla tabella sopra riportata notiamo come

– nei Par 5 ha giocato meno 1 dal par, quindi direi bene;
– nei Par 4 ha giocato meno 1 dal par, quindi direi bene;
– nei Par 3 ha giocato il par, quindi direi bene.

La tabella sopra non è molto significativa per noi di YBG, però ci serve per capire come si è formato lo score ed in quali buche si sia recuperato o perso colpi.

Vediamo il suo score card completo:

Notiamo subito a prima vista dal suo score card, come il nostro Franscesco non abbia mai segnato un bogey. Ha avuto una regolarità pazzesca nell’anellare 10 par consecutivi e poi alla 11 trovare il primo dei due birdie di giornata (il secondo lo ha segnato alla 13, un par 5).

Ora passiamo a scoprire meglio questa serie di par ed i due birdie da cosa siano derivati, vediamo il dettaglio di seguito:

Dalla tabella sopra riportata vediamo come la % dei Fairways presi sia del 100%, è riuscito a centrare la pista ogni volta.
Notiamo che anche i Green presi con i colpi regolamentari hanno una % incredibilmente alta, siamo al 94% e se vediamo i salvataggi con il gioco corto (Up & Down) vediamo come sono anch’essi del 100%, quindi possiamo dire che nell’unico Green che non ha preso con i colpi regolamentari è comunque riuscito a salvare il par.

Direi molto bene come numeri fino a qui. Per quanto riguarda il numero totale putt, e qui arriviamo al lato dolente, in totale sono 33, contando che ha preso ben il 94% dei GiR ci aspettiamo un dato alto, ma diciamo che se avesse realizzato un po’ di più tutte le palle messe in Green avrebbe sicuramente potuto fare un gran giro scendendo molti colpi sotto al par.

Cmq i 33 putt hanno permesso al nostro campione di giocare 2 sotto al par.

Notiamo come i GiR putt, che sono i putt fatti nei green presi con i colpi regolamentari, sono 32 il che vuol dire che avendo preso 17 green con i colpi regolamentari solo due volte ha fatto 1 solo putt (per i due birdie che gli hanno permesso di girare in 70 colpi) mentre tutte le altre volte ne ha fatti due. Come già riportato poco sopra, con un po’ più di realizzi, avremmo potuto vedere un giro veramente “forte” del nostro campione. Peccato!

Spero di averti fatto capire meglio come campioni di questo calibro possano fare risultati “normali” e girare di poco sotto par pur mantenendo una costanza mostruosa nel prendere ogni pista e centrare 17 green su 18 con un salvataggio del par nell’ unico green mancato.
Questa fatta sopra rimane comunque un’analisi superficiale per la mancanza di tutti i dati (nelle nostre analizziamo 91 parametri diversi) che però devo dire ci ha aiutato molto.
Nel prossimo articolo vi anticipo che voglio farvi capire brevemente cos’è cambiato dal giro giocato in 81 (+9) al giro giocato in 70 (-2) del nostro campione Francesco.

Dalla nostra Analisi Ti forniremo il tuo attuale stato di gioco e conoscendo il tuo personale obiettivo tracceremo una linea retta tra te ed il tuo obiettivo.

Starà solo a Te ripercorrerla, impegnandoti a dovere, dove i numeri ci indicheranno che sei carente.

Non avrai più scuse!

Ricorda che una buona analisi statistica fatta in maniera professionale ti aiuterà a pianificare in maniera ottimale i tuoi allenamenti e non “sprecare” prezioso tempo per poter raggiungere i tuoi personali obiettivi

Per ogni domanda, specifica e non, il team di You be Golf è a tua disposizione, contattaci tranquillamente oppure Iscriviti subito alla nostra Academy.

Ti voglio ricordare inoltre che noi di YBG facciamo Analisi Personalizzate in base al tuo personale Obiettivo. Non è importante quale esso sia!

Non IMPORTA se:

– punti semplicemente migliorare il vostro score da AMATEUR ?

– punti a “limare” semplicemente 2 colpi dal vostro score ?

– punti a “giocare” semplicemente sotto i 100/90/80/70 colpi ?

– punti a qualificarti per un l’ ALPS Tour, l’ ADP Tour, la Qualifying School, il Sunshine Tour o altri ?

– punti al 60 esimo posto dell’ EUROPEAN TOUR per qualificarti alle Final Series ?

– punti alla qualificazione per la finale della FEDEX ?

– punti a migliorare la tua posizione o al primato mondiale nel OWGR  ?

Noi di You Be Golf Ti AIUTEREMO A REALIZZARLO!

ed anche in FRETTA!

Ricorda che una buona Analisi Statistica fatta in maniera Professionale ti aiuterà a pianificare in maniera ottimale i tuoi allenamenti e non “sprecare” prezioso tempo per poter raggiungere i tuoi personali obiettivi

Se vuoi affidarti al #1 in ITALIA della Statistica Applicata al Golf capire insieme quali siano i tuoi VERI punti deboli ed in che modo potervi porre rimedio nel più breve tempo possibile, ti invito a prenotare subito la TUA Analisi!

La Statistica applicata al Golf, aiuta tutti i giocatori a migliorare il proprio score ed impiegare il tempo a disposizione per gli allenamenti nel migliore dei modi per andare in campo SICURI e PRONTI per una BELLISSIMA GIORNATA di GOLF, da ricordare…

Sempre più si sente parlare di statistica nel golf, ma noto ancora come sia una “SCONOSCIUTA” per molti…

Ti invito nuovamente a farmi domande o chiarimenti per capire bene insieme come poter utilizzare semplici dati per arrivare a giocare anche tu con risultati eccellenti!

Continuate a seguirci…

A presto.

You Be Golf Head Statistical Analysis

You Be Golf – Founder

Commenta con Facebook

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi