Analisi Statistica GOLF by YBG dell’ Emozionante Vittoria al 73 esimo ITALIAN OPEN di – Francesco Molinari – European Tour 2016

Buon giorno di Golf a tutti e tutte da You Be Golf.

Oggi Voglio fare i complimenti al nostro campione Francesco Molinari che ha Vinto il 73 esimo Open d’Italia con una fantastica ed emozionante prestazione.

Vincere a “casa” è sempre emozionante, ma in questo contesto di crescita del Golf Italiano sarà secondo noi ancora più significativo.

  • Sia perché il nostro campione ha incassato un assegno da 500 mila euro (ricordiamo che il montepremi è raddoppiato rispetto allo scorso anno, passando da 1,5 milioni a 3 milioni e dal prossimo anno sino alla Ryder Cup di Roma nel 2022 avremo un montepremi di 7 milioni di euro. Si avete letto bene –S-E-T-T-E- milioni! 

Quindi arriveranno i più forti al mondo, senza ma e senza se… chissà se vedremo anche il fuoriclasse Tiger Woods dalle nostre parti… ).

  • Sia perché con questa Vittoria il nostro Campione è passato dal 65 esimo al 43 esimo posto nel OWGR (Ordine di merito mondiale) e con questa posizione può partecipare a tutte le gare importanti nel mondo e tutti i 4 Major.

Essere tra i primi 50 al mondo vuol dire poter giocare i Tornei più prestigiosi al mondo!

Passando ai numeri del nostro campione il sito dell’European Tour non ci permette di fare chissà quale analisi perché non abbiamo riferimenti numerici specifici, ma solo pochi dati… vediamo nel dettaglio qualche numero…

Il nostro Campione ha girato in –22 dal par nelle 4 giornate previste.

  • Nel 1° giro ha giocato in 65 colpi;
  • Nel 2° giro ha giocato in 68 colpi;
  • Nel 3° giro ha giocato in 64 colpi;
  • Nel 4° giro ha giocato in 65 colpi.

A prima vista cosa vedi?

Senza entrare troppo nei “perché” notiamo che nel 1°,3° e 4° giro ha girato praticamente giocando gli stessi colpi (65-64-65).

Ma voglio farvi “notare” e “capire” qualcosa di più sul come sono “nati” questi score e quali sono state le peculiarità statistiche dei 3 giri che apparentemente sembrano tutti uguali.

Parliamoci chiaro, quando presenti lo score ed hai fatto 65 il primo giro e 65 l’ultimo giro il risultato sul tabellone è sempre lo stesso, ma cambia completamente il modo in cui tu possa aver fatto quel 65!

Qui con Voi, voglio capire come il nostro Campione Francesco Molinari sia riuscito ad anellare 3 ottimi giri e superare di 1 solo colpo il campione Master in carica Dany Willet … non male vero, che dite?

Torniamo a noi:

Volendo sintetizzare in 1 solo parametro statistico per i 3 giri in esame qual’è stata la particolarità/abilità migliore che ha permesso al nostro campione di esprimere un gioco così ad alto livello?

allora:

  • Nel 1° giro diciamo il GIR (Green presi con i colpi regolamentari); ben 17 su 18, direi “notevole” anche in relazione a come ha puttato, ma ne parliamo tra poco;
  • Nel 3° giro diciamo il GIR Putts per Round (il numero di putt effettuati nelle buche dove si è preso il Green con i colpi regolamentari); soli 20 putt nelle 13 buche prese con i GIR, quindi ben 6 volte su 13 ha chiuso con un solo putt… non male che dite?
  • Nel 4° giro diciamo il SCRAMBLES (i salvataggi del Par o meglio quando si è mancato il GIR); il nostro campione è riuscito a “salvare o meglio ” 4 PAR su 5, non male…

Entriamo meglio nei 3 giri per capire qualcosa in più e poter pianificare al meglio i nostri allenamenti in campo pratica affinché possano produrre risultati visibili in campo!

Nel 1° giro abbiamo detto che il parametro statistico più significativo è stato il GIR ben 17 su 18!

Questo dato lo dobbiamo vedere e leggere in relazione ad altri, ed in particolare al GIR Putts per Round dove notiamo come abbia fatto 28 putt nei green presi con i colpi regolamentari e contando che ne ha presi ben 17 vuol dire che nei 17 green presi ha fatto ben 6 volte One Putt. Un gran gioco con il putt che ha permesso di fare un gran primo giro!

Nel 3° giro abbiamo detto che il parametro statistico più significativo è stato il GIR Putts per Round con ben soli 20 putt nelle 13 buche prese con i GIR.  Da notare anche come i putt totali siano stai 25 quindi se nelle 13 prese con i GIR ne ha fatti solo 20 gli altri 5 li ha giocati nelle altre 5 dove non ha presi il GIR… un gran gioco direi!

Nel 4° giro abbiamo detto che il parametro statistico più significativo è stato lo SCRAMBLES dove il nostro campione è riuscito a “salvare o meglio ” 4 PAR su 5. Questo dato insieme anche al numero di ONE putt fatti nelle buche prese con i GIR (ben 5 sulle 13 buche giocate  e prese in GIR) ha permesso di ottenere una performance di altissimo livello e superare di 1 solo colpo il campione MASTER 2016 Willet.

Per ora è tutto!

Perché non avendo a disposizione ulteriori dati, non possiamo effettuare analisi più approfondite, ma essendo il nostro campione membro anche della PGA TOUR Americana non mancheremo di rilevare alcuni giri e poterti fare apprezzare attraverso la nostra analisi statistica utilizzando 91 parametri statistici, tutti i segreti e le peculiarità che caratterizzano il gioco del nostro Campione!

Un grossissimo Grazie per la gioia immensa che ci ha regalato a tutti gli appassionati di Golf Italiani va al nostro campione Francesco Molinari.

A presto per altre analisi statistiche e news sul mondo dei numeri del GOLF.

 

Ti è piaciuto l’articolo?

Scrivicelo così potremo usare i tuoi spunti per darti sempre più informazioni che ti servono!

Sempre più si sente parlare di Analisi Statistica nel Golf, sta diventando una Vera e Propria MODA

E tu?

Ancora non hai la tua Analisi Statistica ?

Dalla nostra Analisi Ti forniremo il tuo attuale stato di gioco e conoscendo il tuo personale obiettivo tracceremo una linea retta tra te ed il tuo obiettivo.

Starà solo a Te ripercorrerla, impegnandoti a dovere, dove i numeri ci indicheranno che sei carente.

Non avrai più scuse!

Ricorda che una buona analisi statistica fatta in maniera professionale ti aiuterà a pianificare in maniera ottimale i tuoi allenamenti e non “sprecare” prezioso tempo per poter raggiungere i tuoi personali obiettivi

Per ogni domanda, specifica e non, il team di You be Golf è a tua disposizione, contattaci tranquillamente oppure Iscriviti subito alla nostra Academy.

Ti voglio ricordare inoltre che noi di YBG facciamo Analisi Personalizzate in base al tuo personale Obiettivo. Non è importante quale esso sia!

Non IMPORTA se:

– punti semplicemente migliorare il vostro score da AMATEUR ?

– punti a “limare” semplicemente 2 colpi dal vostro score ?

– punti a “giocare” semplicemente sotto i 100/90/80/70 colpi ?

– punti a qualificarti per un l’ ALPS Tour, l’ ADP Tour, la Qualifying School, il Sunshine Tour o altri ?

– punti al 60 esimo posto dell’ EUROPEAN TOUR per qualificarti alle Final Series ?

– punti alla qualificazione per la finale della FEDEX ?

– punti a migliorare la tua posizione o al primato mondiale nel OWGR  ?

Noi di You Be Golf Ti AIUTEREMO A REALIZZARLO!

ed anche in FRETTA!

Ricorda che una buona Analisi Statistica fatta in maniera Professionale ti aiuterà a pianificare in maniera ottimale i tuoi allenamenti e non “sprecare” prezioso tempo per poter raggiungere i tuoi personali obiettivi

Se vuoi affidarti al #1 in ITALIA della Statistica Applicata al Golf capire insieme quali siano i tuoi VERI punti deboli ed in che modo potervi porre rimedio nel più breve tempo possibile, ti invito a prenotare subito la TUA Analisi!

La Statistica applicata al Golf, aiuta tutti i giocatori a migliorare il proprio score ed impiegare il tempo a disposizione per gli allenamenti nel migliore dei modi per andare in campo SICURI e PRONTI per una BELLISSIMA GIORNATA di GOLF, da ricordare…

Ti invito nuovamente a farmi domande o chiarimenti per capire bene insieme come poter utilizzare semplici dati per arrivare a giocare anche tu con risultati eccellenti!

Continuate a seguirci…

A presto.

You Be Golf Head Statistical Analysis

You Be Golf – Founder

Commenta con Facebook

Rispondi

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi